Attività estiva del Circolo

Logo_BraccioPer prima cosa comunichiamo a tutti i soci che VENERDÌ 3 GIUGNO la palestra sarà regolarmente aperta con il consueto orario.

MERCOLEDÌ 8 GIUGNO si terrà la festa di fine anno, e come di consueto ogni socio è invitato a contribuire con qualcosa (meglio se torte e/o pizze fatte in casa!). Pertanto non ci sarà la sessione di allenamento. Come tradizione la parte “mangereccia” verrà preceduta dalla consegna dei diplomi di fine anno a tutti i nostri soci, di qualsiasi età.

L’attività sportiva per la stagione in corso terminerà VENERDÌ 10 GIUGNO, con il solito orario.

Tutti i soci che abbiano versato la quota di preiscrizione per la stagione 2016/17 e rinnovato il tesseramento, a partire da LUNEDÌ 13 GIUGNO potranno avviare la preparazione per la nuova stagione dalle 18 alle 21 per i giorni di Lunedì e Mercoledì fino al 13 luglio (compreso). 

La palestra riprenderà poi l’attività regolare da LUNEDÌ 5 SETTEMBRE, ore 17:30

Le foto della festa di fine anno con la consegna degli attestati a tutti i soci

Como : è di Sara l’ultimo podio della stagione

San Fermo (Co), 28-29 maggio 2016

Sara sul podio della gara di fioretto Open

Sara sul podio della gara di fioretto Open

Ultima gara ufficiale della stagione, che per la verità è stata alquanto avara di soddisfazioni per il nostro Circolo. Ci pensa però Sara a dare quell’ultima scossa che può essere vista anche come un segno positivo per la prossima stagione.

Nella gara Open Sara è riuscita a salire sul secondo gradino del podio, in una competizione che non è stata molto larga con i numeri ma certamente molto qualificata nella partecipazione.

Il girone veniva passato con tutte vittorie, compresa quella con la bustocca Colombo che sulla carta era la vera insidia di questo primo turno. La prima diretta non riservava particolari sorprese, Sara prendeva subito il largo e la chiudeva con un tranquillo 15-4 a suo favore.

In semifinale trovava la strada più dura, ma in una gara di questo tipo ci può stare, anche perché solitamente servono per provare cose nuove, e spesso può capitare di faticare più del previsto per vincere un assalto. Ma la scherma è soprattutto questo, tanto allenamento per rendere perfetti i gesti che si devono compiere in pedana. Comunque il 15-12 finale premiava Sara, che offriva anche qualche buono spunto su azioni ancora nuove per lei.

Un assalto di Sara durante la prima fase

Un assalto di Sara durante la prima fase

La finalissima era però di quelle proibitive, con di fronte l’azzurra Marta Cammilletti, atleta con all’attivo tante medaglie internazionali in una carriera di altissimo livello. La nostra ci provava, riuscendo anche in qualche tratto a mettere in difficoltà la più quotata bustocca. Piano piano però la maggiore esperienza della Cammilletti veniva fuori, ed alla fine il risultato di 15-7 era la giusta fotografia della differenza vista in pedana. Assalto però positivo per Sara, che al cospetto di una avversaria da fare tremare i polsi ha saputo continuare a tirare quelle azioni che ultimamente cerca di apprendere in allenamento. Questi sono i segnali positivi che ci aspettavamo da questa gara, al di là del risultato finale. Restare in pedana anche con avversarie forti, fino alla fine.

Meno fortunata la gara di Gabriele tra i maschietti/giovanissimi. Vuoi per la sua età, essendo tra i piccoli della gara, che per la poca esperienza di scherma. Nonostante questo è stato comunque l’unico coraggioso del gruppo U14 a mettersi in gioco ancora una volta, portando la sua passione ed il suo entusiasmo fino a qui.

Gara di alto livello con tanti bambini piazzati ai primissimi posti della classifica nazionale di categoria, e per Gabriele sono stante tante sconfitte, anche se alla fine è riuscito a vincere un assalto per 5-0. 

Gabriele durante la sua gara

Gabriele durante la sua gara

Poco da fare nell’eliminazione diretta, dove più per imprecisione che per demerito perdeva l’assalto per accedere al tabellone da 16. Continuando così siamo però sicuri che Gabriele presto avrà quelle soddisfazioni che merita il suo costante impegno e presenza agli allenamenti.

La domenica era la volta dell’esordio assoluto per Jacopo, alla sua prima gara non solo della stagione ma anche della categoria dei grandi. Emozionatissimo riusciva solo a racimolare pochi punti nel girone, un po’ meglio nella diretta persa 5-15. Per Jacopo comunque una occasione di fare esperienza, in vista del prossimo anno dove dovrà affrontare gare ben più importanti, a cominciare dalla prima prova nazionale della categoria Cadetti.

Brutto finale di stagione invece per il nostro capitano Master Maurizio. Il campionato italiano a Riccione non è stato decisamente di quelli da ricordare. Tutte sconfitte per lui nel girone, ed eliminazione alla prima diretta per mano del bresciano Bosio. Va detto però che a mettere fine alla stagione di Maurizio è stato però il campione d’Italia! Anche per Maurizio siamo sicuri che il prossimo anno riserverà maggiori gioie, il suo impegno ce lo fa credere, perché sappiamo che il lavoro paga sempre.

Per tutto Maggio prove gratuite di scherma per tutti!!!

La nostra sala scherma vi aspetta numerosi!!!

La nostra sala scherma vi aspetta numerosi!!!

Il 2016 è l’anno delle Olimpiadi di Rio, e quale occasione migliore per venire a conoscere la scherma, lo sport più medagliato d’Italia?

Da lunedì 9 maggio fino al 10 giugno sarà possibile per tutti effettuare presso il Circolo lezioni gratuite di prova per approcciarsi alla scherma per ogni età, dai bambini a partire dai 6 anni agli adulti !!!

Per le prove è sufficiente la tuta e le scarpe da ginnastica, ed una visita medica anche non-agonistica. Maschera e fioretto per provare lo mettiamo a disposizione noi.

Vi aspettiamo numerosi per conoscere la scherma con i nostri istruttori ed assieme a tanti altri bambini ed adulti che si appassionati seguendo i nostri corsi.

Importante momento di integrazione al nostro Circolo

Torino, 21 maggio 2016

La presentazione della giornata. Da sx i nostri due atleti Jacopo e Sara, il M° Paolo, il dott. Camarda, i due atleti della Lodetti Pietro e Ilaria ed il loro maestro Costamagna

La presentazione della giornata. Da sx i nostri due atleti Jacopo e Sara, il M° Paolo, il dott. Camarda, i due atleti della Lodetti Pietro e Ilaria ed il loro maestro Costamagna

Certamente quello di oggi sarà un giorno che difficilmente riusciremo a dimenticare, e le emozioni che ci ha regalato le serberemo nel nostro cuore per sempre.

Oggi abbiamo avuto un Open Day di scherma molto particolare, dedicato interamente ai Non-vedenti che hanno voluto essere presenti all’evento nella nostra sala scherma, creato per conoscerci e per conoscere il nostro sport.

La giornata si è aperta con una breve introduzione a quella che è la scherma olimpica del nostro M° Paolo, al quale è seguito il saluto istituzionale della Circoscrizione 10 Mirafiori Sud portato dal coordinatore allo sport dr. Vincenzo Camarda. Presenti anche molti nostri soci, che hanno mostrato una grande sensibilità per partecipare a questo importante momento di integrazione.

Sara riceve per conto del nostro Circolo il Defibrillatore donatoci dalla sig.ra Campana

Sara riceve per conto del nostro Circolo il Defibrillatore donatoci dalla sig.ra Campana

Subito dopo è seguita, questa volta in sala scherma, una presentazione della specialità di spada per non-vedenti, della quale si è occupato con grande bravura il M° Costamagna, giunto appositamente da Milano assieme a due allievi del meneghino Circolo di scherma “M° Marcello Lodetti”, Pietro Palumbo e Ilaria Vermi, che già praticano con ottimi risultati questa nuova disciplina.

Prima di fare provare i numerosi intervenuti, e non ci aspettavamo assolutamente questo successo di presenze, la sig.ra Campana della ditta LINEA srl, da anni nostro sponsor, ha consegnato ufficialmente al Circolo il Defibrillatore che con enorme sensibilità ha deciso di donarci.

20160521_190522Finalmente è venuta la volta dei ragazzi (di ogni età) che sono venuti per toccare con mano la scherma. Hanno avuto la possibilità di impugnare per la prima volta una vera spada da scherma, una maschera e di toccare le divise che utilizzano di schermitori. Questo anche all’aiuto dei nostri soci più grandi Sara e Jacopo, che con grande sensibilità si sono messi a loro disposizione per spiegare l’utilizzo dell’attrezzatura e le prime regole della scherma.

Quindi abbiamo visto questi ragazzi cimentarsi anche in pedana, per la prima volta in un duello!! 

Dal prossimo mese di ottobre partirà il corso di spada per non-vedenti, e speriamo di rivederli tutti perchè messi assieme sono un gruppo veramente eccezionale!!

Scherma per Non-Vedenti al Circolo

Torino, 17 maggio 2016

non-vedenti_21_maggioSabato ci sarà in palestra un importantissimo appuntamento per tutti i nostri soci. Dalle 15 alle 17 avremo il piacere di ospitare una esibizione di scherma con atleti non-vedenti.

Questa occasione è stata possibile grazie alla collaborazione con il Circolo della Spada Lodetti di Milano e il G.S.D. Non-Vedenti Milano Onlus e con il patrocinio della Circoscrizione 10 di Torino.

Si tratta di una disciplina della scherma di nuova introduzione, solo da pochi anni si sta cercando di svilupparla in Italia, paese precursore di questa attività.

Oltre alla esibizione di atleti non-vedenti, che si cimenteranno in assalti di spada, ci saranno anche delle prove per chiunque voglia avvicinarsi a questa attività presso la nostra struttura, con la prospettiva per la prossima stagione di fare partire un corso vero e proprio di avviamento alla scherma a loro dedicato.

Contestualmente a questa importante occasione di incontro, il nostro sponsor LINEA s.r.l., oramai da 3 anni al fianco della nostra attività sportiva, consegnerà al presidente del Circolo il Defibrillatore richiesto dalla legge per le società sportive. Da quel momento grazie a LINEA s.r.l. anche la nostra sarà una struttura CARDIOPROTETTA!

Programma esibizione scherma per Non-vedenti sabato 21 maggio