Trofeo Antico Castello di Rapallo

Rapallo, 12 marzo 2017

Gabriele e Matteo premiati per il loro piazzamenti nella gara Maschietti/Giovanissimi

Gabriele e Matteo premiati per il loro piazzamenti nella gara Maschietti/Giovanissimi

Buona prestazione complessiva dei nostri U14 nel trofeo privato organizzato dalla società di Rapallo. Nonostante la tradizione negativa di questa stagione, che vuole sempre qualcuno dei nostri K.O. per la febbre giusto al momento della partenza, siamo comunque riusciti a portare una nutrita pattuglia di nostri giovanissimi alla competizione.

Nella categoria Maschietti/Giovanissimi (2005-2006) hanno brillato Gabriele e Matteo, che sono riusciti a piazzarsi rispettivamente al 7° ed 8° posto, bravi anche Pietro e Tommaso che sono giunti al 9° ed al 12° posto. Gara che ha visto anche la partecipazione di un paio di ragazzi ungheresi, che hanno dato un tocco di internazionalità al trofeo, nonchè un sensibile aumento del livello schermistico visto che erano veramente bravi. Contro uno di di loro è terminata la gara di Gabriele, dopo però che aveva vinto il primo assalto di eliminazione diretta contro lo spezzino Smerieri (che mentre attendevano di salire in pedana si è anche offerto di dividere con lui la sua barretta di cioccolato, evidentemente non siamo il calcio!). Matteo invece è stato eliminato dal toscano Martini, n.1 della gara e tra i più forti in italia della categoria “Giovanissimi”. Bell’assalto però quello del nostro “Maschietto”, al primo anno di scherma, che è riuscito non solo a fare punti al più quotato avversario ma anche a disputare un match pari per lunghi tratti dell’assalto. Pietro e Tommaso, anche loro al primo anno di scherma, hanno mostrato bei progressi, soprattutto Tommaso, che li porteranno certamente a ben figurare nelle prossime importanti gare.

Mancò la fortuna ma non il valore ai nostri due Allievi Giulio e Ale G., già bravi a sopravvivere all’epidemia di influenza che ha decimato i nostri grandi. Giulio ha, combattuto bene con avversarsi veramente determinati ed agguerriti, in una categoria con tanti bravi atleti in gara. La sfortuna gli sbarrato le strade per almeno 3 vittorie, dove però va detto è mancata anche quella cattiveria agonistica nel momento decisivo. Giulio però ha fatto vedere una maggiore quantità di azioni rispetto anche solo alla gara di Siena di un mese fa, dimostrando che il lavoro fatto in palestra comincia a essere assimilato dai ragazzi. Peccato avere interrotto la gara nuovamente contro il savonese Satta, che oltre ad essere uno dei più forti della categoria sta diventando la sua bestia nera. Ale G è partito forse un pochino troppo preoccupato, riuscendo solo negli ultimi due incontri a tirare con la necessaria concentrazione e rilassatezza. Per lui una ulteriore esperienza in vista degli impegni di fine stagione che porteranno ai campionati italiani.

Questa sabato appuntamento per tutti a Cuneo, per un allenamento con i fiorettisti pari età della società cuneese. Come sempre………C’moooon Ramon!!! 

La gallery con le foto di Rapallo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>