Firenze, Terni e Torino: altro fine settimana di gare per il Circolo

15-16 Febbraio 2020

Luca in una fase del girone

Luca in una fase del girone

Sono state tre le località dove gli schermitori del Circolo sono saliti in pedana nell’ultimo fine settimana: Firenze, Torino e Terni.

Sabato 15 a Firenze gara di allenamento in vista dei campionati nazionali a squadre U14 di Roma, in gara solo i grandi della categoria Ragazzi/Allievi. Livello altissimo della competizione, come da aspettarsi in una gara in Toscana, da sempre terra di campioni della specialità. Il migliore in classifica è stato Tommaso che si è piazzato al 13° posto, alle sue spalle Luca al 15°, fuori nel tabellone dei 32 sia Matteo che Lorenzo. Per tutti una gara difficile soprattutto dal punto di vista mentale, dopo la batosta di Varese e il conseguente pensante arretramento nelle classifiche nazionali di categoria. Soprattutto Lorenzo e Matteo hanno patito mentalmente, il primo con un girone anonimo, riscattato solo in parte da un assalto del tabellone di diretta vinto più di nervi che di scherma. Il secondo crollato a metà assalto, quando conduceva 9-3, per perdere 10-15, si dovrà lavorare molto ancora sull’aspetto emotivo della competizione. Luca e Tommaso erano identici nella conduzione del girone, ordinati e tranquilli, anche se ad entrambi è mancato quel qualcosa per fare un risultato migliore. Prima diretta vinta quasi in fotocopia, con un avvio combattuto, prima di prendere il largo e vincere bene. Nell’assalto che sarebbe valso l’ingresso nei primi otto, Tommaso non è riuscito ad entrare in partita con De Cristofaro, mentre a Luca è mancata la grinta per chiudere vincendo contro lo jesino Raffaelli. Va detto che questi avversari sono ai vertici della categoria Allievi, però è anche vero che per fare il salto di qualità sono questi gli assalti che bisogna cominciare a vincere.

Giacomo e Alessio durante la premiazione della loro categoria

Giacomo e Alessio durante la premiazione della loro categoria

Domenica a Torino abbiamo portato 4 bambini alla prima tappa del mini-circuito Under10 non competitivo. Per Pietro, Riccardo e Alessio e stato l’esordio assoluto in una manifestazione federale, mentre Giacomo al quarto anno di scherma è oramai un veterano, nonostante sia un 2010. Bravi tutti, hanno combattuto, vinto e perso senza mai perdere il sorriso, e tornando a casa fieri della medaglia che è stata loro consegnata. Lo spirito è quello giusto, speriamo proseguano con lo stesso piglio nella loro carriera agonistica, e sicuramente si toglieranno delle belle soddisfazione. Prossima tappa sarà il 6-7 giugno a Torino, con la manifestazione organizzata dal nostro Circolo, che chiuderà la stagione schermistica.

A Terni, infine, in pedana nella quarta tappa del Circuito Master la nostra Lavinia, che prosegue la sua personale collezione di terzi posti, Quest’anno non è mai scesa dal podio, e si avvia a confermare la vittoria dello scorso anno nella Coppa Italia della sua categoria. Speriamo nella prossima gara a Bologna in un passo avanti, anche se un altro podio non sarà comunque considerato un fallimento, anzi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>