Lo sport riapre: Ripartiamo in sicurezza

Torino 23 maggio 2020

Stiamo lavorando per voi. Vogliamo al più presto tornare ad avere una palestra piena delle voci dei nostri ragazzi affaticati dallo sport

Stiamo lavorando per voi.
Vogliamo al più presto tornare ad avere una palestra piena delle voci dei nostri ragazzi affaticati dallo sport

Come tutti già saprete, il governo ha dato il via libera alla ripresa graduale dell’attività sportiva, non più solo per gli atleti professionisti e classificati dalle federazioni di Interesse Nazionale, ma anche per tutti gli altri. Sarà una ripresa graduale, come già detto in apertura, che riguarderà quella tipologia di allenamento che deve essere svolta in palestra, in quanto specifica dello sport praticato. Ci dovranno essere tutte le prescrizioni di sicurezza previste dal documento “Linee-Guida ai sensi dell’art. 1, lettere f e g del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 26 aprile 2020. Modalità di svolgimento degli allenamenti per gli sport individuali.” e dal “Protocollo delle modalità di svolgimento degli allenamenti  nella disciplina della Scherma”, quest’ultimo tassello fondamentale perchè inerente alla nostra disciplina, e rilasciato dalla Federazione Italiana Scherma nella serata di ieri.

Naturalmente i ristretti tempi di infomazione non permetteranno una ripresa già per lunedì 25 maggio, come autorizzato dal governo, ma si dovrà aspettare i primi di giugno, quando avremo completato le operazioni di ingenizzazione e sanificazione dei locali, tramite il conferimento dell’incarico ad una azienda specializzata che ci rilascerà regolare attestazione, e sistemato i dispositivi di sicurezza (totem, gel igenizzante, cartellonistica informativa, acquisto DPI per gli istruttori, ecc..).

Cosa faremo in palestra? L’attività di preparazione atletica continuerà ad essere svolta a distanza, sempre tramite la piattaforma ZOOM, nei giorni di Lunedì e Mercoledì. Nulla varierà anche per gli incontri tecnico-tattici del Giovedì. Sarà invece svolta in sala d’armi la pratica di preparazione fisica sulla scherma, definita genericamente nel protocollo federale “Gambe scherma”, nei giorni di Martedì e Venerdì. Saranno predisposti due turni di lavoro, ai quali corrisponderanno dei gruppi nominativi, che lavoreranno per circa 90 minuti a testa. In questa prima fase di riapertura non ci sarà disponibile il servizio di segreteria in sede, informazioni e chiarimenti dovranno essere richiesti via telefono o per email. Non potremo effettuare lezioni di prova, la possibilità di ospitare atleti di altre società sarà molto limitata, e dovranno comunque coformarsi senza riserve al nostro protocollo interno.

A breve i nostri soci riceveranno le procedure operative, ad integrazione del piano di sicurezza del Circolo, a cui attenersi in questa prima fase. Anche se con tante liomitazioni, abbiamo ritenuto opportuno comunque ripartire, per dare la possibilità ai nostri soci di ritornare a vivere, almeno parzialmente, quella che fino a poco tempo fa era la quotidianità. Ritrovarsi assieme, a svolgere una attività sportiva e ludica, farà loro ritrovare quei rapporti umani così bruscamente interrotti, che sono il fondamento di una società sportiva.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>