Torino – 2a prova regionale GPG

Torino, 13 marzo 2022

La premiazione della categoria Maschietti, con i nostri arancioneri Gabriele 5° e Edoardo 8°

La premiazione della categoria Maschietti, con i nostri arancioneri Gabriele 5° e Edoardo 8°

Si è finalmente disputata la seconda prova regionale del Gran Premio Giovanissimi, valida per la qualificazione alla fase finale che si svolgerà anche quest’anno a Riccione. Per i nostri giovanissimi atleti, si tratta di una manifestazione Under14, è stata una uscita una po’ beno brillante rispetto a quelle del passato, dove al termine delle varie categoria avevamo sempre centrato qualc he piazzamento a podio, questa volta ne siamo rimasti fuori. Ma le gare sono così, come anche le stagioni, a volte si riesce a dare il massimo, a volte meno come in questo caso.

I migliori delle varie categoria sono stati Guido Maria Frangioni, che nella gara dei più grandi dei Ragazzi/Allievi, concludeva la 7° posto, frutto di un girone equilibrato tra vittorie e sconfitte, e la vittoria nel derby con Giancarlo Fassinotti nel match valido per l’ingresso nei Top-8. Lo stesso Giancarlo, dopo un girone con una sola sconfitta, cedeva alla seconda diretta al compagno di squadra, giungendo al 10° posto. Tra i due si è piazzato Vincenzo Laera, al 9° posto, fermato alle porte dei migliori 8 dal cuneese Bragoli. In gara anche Ramon Soncin e Francesco Garau, che terminavano anzitempo la gara già al primo incontro dell’eliminazione diretta. Nella analoga competizione femminile, con solo sette partecipanti al via, Francesca Andruetto non riusciva a vincere alcun assalto, la sua peggiore prestazione in carriera. Sicuramente per tutti i più grandi è stata una mancata conferma dei progressi visti nell’ultimo periodo, e per qualcuno anche un passo indietro, ma nello sport quando si va male si reagisce con una grande presenza agli allenamenti ed un immediato ritorno alle gare, pronti al riscatto.

Nella gara dei più piccoli della nostra “Academy” di fioretto, categoria “Maschietti” (2011), abbiamo avuto ben 3 atleti presenti tutti all’esordio in una competizione agonistica, l’inizio di un percorso che li porterà nel breve ai Campionati Italiani e nel lungo speriodo ad una carriera sportiva ricca di soddisfazioni. Il più bravo è stato Gabriele Baldo, che al termine di questa sua prima gara restava ai piedi del podio, classificandosi al 5° posto, alle sue spalle Edoardo Barettini, 8° classificato, che nell’incontro di eliminazione diretta estrometteva dai top-8 il compagno Pietro Porqueddu.

Comunque è stato importante per tutti avere avuto la voglia, e anche il coraggio, di mettersi in gioco ancora una volta, partecipando alla competizione, sostenendosi a vincenda durante i match, e dando vita ad un fondamentale spirito di squadra, senza il quale si è solo degli anonimi iscritti ad un corso sportivo, mentre noi siamo una squadra agonistica, che è ben altra cosa. Causa questo recupero, la prossima gara sarà già la prossima settimana a Lucca, per la seconda prova nazionale, dove in palio ci saranno punti pesanti per il ranking, e dove ci aspettiamo che si riprenda il percorso di crescita, ritornando ai consueti livelli.

La Photo Gallery della gara di Torino

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>