Comunicato stampa Grand Prix Inalpi 2019

Torino, 7 febbraio 2019

L’ATLETA DELLA NAZIONALE AUSTRIACA TOBIAS REICHETZER INGAGGIATO DAL CIRCOLO DELLA SCHERMA RAMON FONST IN VISTA DELL’INIZIO DEL CAMPIONATO ITALIANO DI SERIE C. SABATO 9 FEBBRAIO GAREGGERA’ NEL GRAND PRIX INALPI

Con l’arrivo del nuovo anno per il Circolo della Scherma Ramon Fonst di Torino comincia anche la lunga volata finale verso le gare più importanti della stagione. Tra queste sicuramente il campionato nazionale di serie C, in cui sarà impegnata la squadra di fioretto maschile. Proprio per questo appuntamento il Circolo ha ingaggiato l’atleta della nazionale austriaca Tobias Reichetzer, con il dichiarato obiettivo minimo della promozione ma con l’intenzione di partecipare per vincere. Fiorettista mancino di 24 anni, Reichetzer ha nel suo curriculum il titolo di campione europeo Under 23, conquistato sulle pedane bulgare di Plovdiv nel 2016. In carriera ha anche partecipato ai Campionati del Mondo con la Nazionale del suo paese ed è stabilmente presente alle gare della Coppa del Mondo. In questa stagione il suo migliore risultato è stato il podio nella prova di Bratislava. Sabato 9 febbraio sarà impegnato a Torino nel Gran Prix Inalpi. L’atleta sarà presentato ufficialmente ai soci del Circolo venerdì 8 febbraio alle 18 nella palestra di Strada Castello di Mirafiori 57/3. I colleghi giornalisti sono cordialmente invitati ad intervenire.

Per ulteriori informazioni è possibile scrivere all’indirizzo info@ramonfonst-scherma.it, visitare il sito Internet www.ramonfonst-scherma.it oppure contattare il Presidente del Circolo della Scherma Ramon Fonst, Paolo Cuccu, al numero di cell 329.8450469

Nuovo anno e nuova attività

Da lunedì 7 gennaio comincerà per il gruppo agonistico una nuova attività. Con il nuovo anno entra a fare parte dello staff del Circolo anche la dott.sa Amelia Scaramuzza, psicologa sportiva, e non solo, con una esperienza oramai ventennale con il nostro sport. Questo nuovo supporto lo abbiamo voluto per aiutare i nostri ragazzi a crescere non solo come atleti, ma anche come persone, imparando a gestire al meglio la propria emotività in situazioni di stress come può essere una competizione, ma anche qualsiasi momento nella vita che posso imporre un confronto o una valutazione. Con questa nuova attività avremo anche un cambiamento negli orari della palestra per quanto riguarda gli allenamenti, abbiamo mandato via emal a tutti gli interessati il programma aggiornato del mese di gennaio, in ogni caso lo potrete trovare anche nella bacheca del Circolo.

pagina01

Presentazione della stagione 2018/19

Torino, 24 settembre 2019

Una veduta del palazzetto Le cupole che ospiterà la nostra competizione di gennaio 2019

Una veduta del palazzetto Le cupole che ospiterà la nostra competizione di gennaio 2019

Come annunciato a tutti i soci, ieri ha avuto luogo l’annuale riunione di presentazione della stagione del nostro Circolo. Come sempre l’affluenza è stata eccezionale, a dimostrazione del grande coinvolgimento che hanno non solo i nostri atleti, ma anche i loro genitori.

In apertura è stato discusso dell’attività per gli U10, ovvero i bambini nati dal 2009, che rientrano ancora in una categoria non-agonistica. Per loro quest’anno sarà prevista una attività di manifestazione regionali, con la possibilità, qualora le date lo consentano, di andare a fare una prova in Lombardia o Liguria, giusto perchè anche loro comincino ad assaporare il clima della scherma agonistica e delle trasferte. A fine novembre, presso la nostra sede, faremo una simulazione di gara, per cominciare a preparare tutti agli appuntamenti ufficiali, e per l’occasione vedremo anche di coinvolgere le altre società vicine. I giorni di allenamento per questa categoria sono lunedì e giovedì dalle 17.30 alle 19.30

Il GPG, dal 2005 al 2008, avrà il primo appuntamento agonistico questa domenica con la gara di Carnago, la settimana successiva ci sarà quella amichevole di Asti. Agli appuntamenti più importanti della categoria restano le gare federali, la cui prima sarà a Bergamo il prossimo 10/11 novembre. Successivamente ci sarà la prova nazionale di Treviso, di cui abbiamo già il calendario con giorni e orari delle varie categorie. Da quest’anno avremo anche la prestigiosa gara internazionale di Parigi “Marathon Fleuret”, il campionati nazionalia squadre e si concluderà con il Gran Premio Giovanissimi a Riccione. Come per le scorse stagioni verrà inserita una gara tutti i mesi, in modo da non lasciare troppo tempo tra una competizione federale e l’altra senza gareggiare. Vengono confermati gli allenamenti con le altre società piemontesi che praticano il fioretto, il primo sarà il prossimo 13 ottobre a Cuneo. Gli atleti della categoria Allievi verrano anche coinvolti negli allenamenti intersala con i più grandi delle categorie Cadetti e Giovani, al fine di cominciare ad introdurli in quella che sarà la loro categoria dalla prossima stagione. I giorni di allenamento saranno Lunedì dall 18.00, il Mercoledì ed il Venerdì dalle 17.30, fino alla chiusura della sala.

Per l’attività dei Cadetti, Giovani e Seniores, quets’anno l’obiettivo principale sarà la partecipazione alla Coppa Italia di categoria, che avrà luogo a Casale Monferrato, ed il campionato nazionale a squadre. Per la prima fascia tutti sono chiamati a partecipare, il primo appuntamento sarà la prova nazionali dei Cadetti a Foggia il prossimo 28 ottobre. I campionati regionali per i Cadetti/Giovani saranno ad Asti per il 17/18 novembre, mentre il campionato regionale Assoluto sarà a Torino il 1/2 dicembre, queste gare serviranno anche per preparare la seconda prova nazionale Cadetti di Terni e la qualificazione all’Open assoluto di Zevio. Entrambe le ultime gare saranno a Gennaio 2019. Gli orari ed i giorni di allenamento per questi ragazzi saranno i medesimi che per il GPG, il primo allenamento intersala sarà presso la nostra palestra il 20 ottobre, e coinvolgerà anche la categoria Allievi.

L’ultimo fine settimana di gennaio, 26 e 27, il nostro Circolo organizzerà la seconda prova GPG di qualificazione per Riccione, per spada e fioretto, ed anche il campionato regionale assoluto di spada. Dopo 9 anni esatti il Circolo organizza una competizione federale, allora furono i campionati regionali a squadre e individuali di spada, ed è una occasione importante anche per diventare ancora più un gruppo unito. Cerchiamo quindi volontari che ci aiutino per la realizzazione di questo evento. Venerdì 25 gennaio, nel pomeriggio, ci sarà da allestire il Palazzetto Le Cupole, luogo di gara, ovvero montare le padene, collegare rulli e apparecchi e quant’altro serva per la competizione. Sabato e Domenica, durante la gara, serviranno persone per il servizio di controllo accessi al parterre e per tenere in ordine la struttura, domenica pomeriggio con il concludersi delle gare cominceremo anche le operazioni di smantellamento delle pedane, per consentire alla ditta che ce le noleggia di potere caricare e ritornare presso la propria sede. Divideremo il fine settimana in quattro momenti : mattino e pomeriggio del sabato e mattino e pomeriggio della domenica. Per ogni settore serviranno almeno 6 persone, possiamo quandi fare una turnazione ed evitare di coinvolgere per tutti giorni i nostri volontari.

Ricordiamo a tutti che è bene che si dia spesso una controllata al materiale, e nel caso si noti un deterioramento o una qualche disfuzione (specie dei giubbetti elettrici), segnalarlo subito agli istruttori e lasciare il materiale in armeria.

Buona stagione a tutti!!!!

I complimenti del Circolo al nostro Lorenzo Andruetto

Torino, 24 agosto 2018

Lorenzo A e il Maestro dopo la premiazione per l'ottimo 5° posto

Lorenzo A e il Maestro ad una premiazione

Tutto il Circolo si complimento con il nostro giovane socio Lorenzo Andruetto per la sua brillante conclusione del ciclo scolastico della scuola secondaria di primo grado. Proprio della giornata odierna è la notizia che il nostro Lorenzo è stato inserito nell’elenco degli atleti che la Federazione Italiana Scherma premierà nell’ambito del progetto di Incentivazione allo studio, grazie al massimo punteggio conseguito in sede di esame.

Il Circolo vuole anche estendere i suoi più sinceri compliementi anche a tutti gli altri ragazzi che saranno premiati, quale giusto riconoscimento ai tanti sacrifici che hanno dovuto affrontare nel corso della loro breve, ma già molto intensa, carriera sportiva per riuscire a conciliarla con quella scolastica. L’augurio che possano essere di esempio per tanti altri ragazzi, un invito a non arrendersi alle prime difficoltà e tenere duro, perchè alla fine il lavoro paga con tante belle soddisfazioni. Non solo sportive.