Tornei sociali e festa di fine anno

Torneo Sociale 2018

FESTA DI FINE ANNO
Anche quest’anno la festa finale con la consegna dei diplomi a tutti i soci, di ogni età, e la premiazione degli atleti che hanno raggiunto i risultati più importanti si terrà in palestra con la solita formula del “Porta & Condividi”. Ognuno è chiamato a contruibuire come vuole, portando cibo solido o liquido (contenersi nelle quantità e gradazioni alcoliche, mi raccomando!!). La festa si terrà VENERDI’ 1 GIUGNO dalle ore 17:30.
L’attività istituzionale della stagione terminerà venerdì 8 giugno, fino ad allora tutto proseguirà regolarmente con i consueti orari.
 
TORNEO SOCIALE
Per i piccoli del 2008/2009/2010 sarà svolto giovedì 31 maggio, nell’orario di palestra. Come anticipato si potrebbe sforare l’orario, vi prego la massima elasticità. 
Per i grandi del GPG 2004/2005/2006/2007 sarà svolto mercoledì 30 maggio nell’orario di palestra. 
Si raccomanda la massima puntualità!
La premiazione di entrambi i tornei si farà durante la festa di fine anno.
 

GIORNATA DELLA MEMORIA

27 gennaio 1945 – 27 gennaio 2018

Attila Petschauer

Attila Petschauer

Anche la scherma, quale sport e quindi momento educativo, non deve perdere di vista i valori fondanti della nostra società: amicizia, solidarietà, rispetto, che altro non sono che i valori del nostro sport.

Nella giornata della Memoria vogliamo qui brevemente ricordare la figura di un grande schermitore : Attila Petschauer, sciabolatore della nazionale ungherese con la quale vinse la medaglia d’oro alle olimpiadi del 1928 e 1932.

Nato nel 1904, a soli 19 anni si mise in evidenza giungendo al 3° posto nei campionati europei (allora non esistevano ancora i campionati del Mondo), e vincendo diversi importanti tornei internazionali. Per le sue eccezionali noti schermistiche si guadagnò il soprannome di “nuovo D’Artagnan”.

Con l’invasione tedesca durante la seconda guerra mondiale, arrivarono per lui i momenti difficili, perseguitato come milioni di altri esseri umani per la sua appartenenza a quella che i nazisti definirono “razza ebraica”. Arrestato e deportato in un campo di concentramento in Ucraina, vi morì in modo atroce il 20 gennaio 1943.

Le guardie hanno gridato: “Tu, vincitore della medaglia olimpica. . . vediamo come riesci ad arrampicarti sugli alberi“. Era in pieno inverno e il freddo era pungente, ma gli ordinarono di spogliarsi, quindi scalare un albero. Le guardie divertite gli ordinarono di cantare come un gallo e lo spruzzarono d’acqua. Congelato dall’acqua, morì poco dopo.

Per non dimenticare.

Corsi di avviamento alla scherma 2017/2018

Presso la nostra struttura è possibile per tutta la stagione sportiva provare gratuitamente un corso di avviamento alla scherma. Vi aspettiamo presso la nostra sede di Strada Castello di Mirafiori 57/3 oppure potete chiamare il 329.8450469 e parlare direttamente con il Maestro del Circolo che potrà fornire ogni informazione su giorni, orari e attrezzature. 

Locandina_17_18

Corsi promozionali di avviamento alla scherma 2017

Comincia il conto alla rovescia per il termine delle selezioni ai corsi di avviamento alla scherma della nostra Academy di fioretto. La “dead line” è fissata per il prossimo 31 ottobre. Sono già quasi esauriti i 20 posti disponibili, per chi fosse interessato consigliamo di muoversi senza nessun ulteriore indugio!!!Volantino_RF

Premiati dal presidente del Circolo tutti i nostri atleti

Carissimi soci,

Come già riportato nei comunicati ufficiali, il termine delle nostre attività sarà il 19 luglio prossimo, abbiamo quindi ancora un abbondante mese di allenamenti davanti, anche se dalla prossima settimana il ritmo calerà un pochino, riducendo le giornate di allenamento ai soli Lunedì e Mercoledì.

Si tratta però di un periodo importante per due ragioni: la prima è il non disperdere il lavoro fatto in questa stagione con uno stop di 3 mesi, dove inevitabilmente i progressi messi in mostra al termine della stagione andrebbero a perdersi in un periodo di inattività sportiva eccessivo. E non parliamo solo di progressi schermistici. Secondo: evitare di restare indietro rispetto ai nostri avversari, che spesso e volentieri l’estate la passano ad allenarsi, approfittando proprio del fatto di avere maggiore libertà dagli impegni scolastici. Invitiamo pertanto tutti i nostri atleti, a cominciare dai 2007 che da settembre entreranno nelle categorie agonistiche del Gran Premio Giovanissimi, a partecipare per quanto possibile a questo periodo di allenamento.

L’attività riprenderà poi dal 27 agosto, con la proposta delle due settimane di centro estivo “allenante”, dove riprenderemo tutto quanto fatto la scorsa stagione e cominceremo ad impostare il lavoro per le prime gare dell’anno, che il calendario ha già anticipato ai primi giorni di ottobre. Anche in questo caso esorto i nostri ragazzi ad essere presenti, e per chi fosse ancora in vacanza almeno per la seconda settimana.

Ma come ogni anno abbiamo voluto dare un termine istituzionale alla nostra attività, un momento riassuntivo di quanto fatto in questa stagione, che non è stato poco!

I nostri ragazzi sono stati presenti a tutte le prove ufficiali, sia regionali che interregionali fino alle nazionali. Abbiamo mancato solo al campionato nazionale a squadre solo perchè il giorno della partenza abbiamo avuto ben due atleti K.O. per la febbre. Una sfortuna che fin troppo ci ha accompagnato per tutta la stagione, in ogni gara fino all’ultima di Arcore. Ma siamo tutti stati più forti anche della sfortuna, lottando ad ogni gara, ad ogni assalto, ad ogni singola stoccata al massimo delle nostre possibilità. Per questo motivo tutti i nostri atleti meritano di essere considerati “speciali” per il Circolo, e di ricevere il giusto riconoscimento per il loro impegno e attaccamento ai colori sociali.

Ad uno ad uno sono stati chiamati per ricevere una diploma di merito che ha riassunto quanto fatto quest’anno, ed hanno ricevuto il loro giusto tributo di applausi da parte degli altri ragazzi, dei genitori, dei tecnici e di tutti i consiglieri.

Un applauso speciali anche per tutto il nostro settore Master, che quanto a sfortuna quest’anno non è stato da meno dei più giovani. Un particolare abbraccio va alla nostra Pamela, che quest’anno ha veramente subito delle prove durissime, di quelle che la vita riserva purtroppo alle persone che meno le meritano. Un in bocca al lupo anche al nostro Andrea, rimasto ferito nei fatti di Piazza San Carlo, con la speranza che lo sport non sia più motivo per creare disordini da parte di balordi. Complimenti ai nostri Maurizio e Lara, che hanno portato per la prima volta i colori del nostro circolo in una rassegna continentale, partecipando ai Campionati Europei Master.

Grazie a tutti per la splendida stagione che abbiamo passato insieme, ognuno di voi ha contribuito a renderla speciale, e l’augurio è quello di ripartire ancora più numerosi per una prossima ancora più entusiasmante e coinvolgente annata. Come sempre il nostro inno…………..C’MOOOON RAMON!!

Il Presidente

M° Paolo

La gallery fotografica della festa sociale 2017