Premiazione di fine stagione

Torino, 31 maggio 2019

L'inizio della cerimonia, con, da sinistra, il consigliere Silvia Quaglia, Giuseppe Alfano e il maestro e presidente Paolo Cuccu

L’inizio della cerimonia, con, da sinistra, il consigliere Silvia Quaglia, Giuseppe Alfano e il maestro e presidente Paolo Cuccu

La conclusione della stagione agonistica ha avuto, come ogni anno, la sua degna festa di chiusura con la premiazione di tutti i nostri soci, dal più piccolo al più grande. Con l’occasione è stata anche presentata la stagione prossima. Abbiamo concluso un anno sicuramente molto positivo per il Circolo, abbiamo partecipato a tutte le gare più importanti alle quali siamo stati chiamati. Nel GPG prove regionali ed interregionali, le due prove nazionali individuali e pre la prima volta anche alla prova a squadre, oltre naturalmente al Gran Premio Giovanissimi di Riccione. I più grandi si sono affacciati al circuito che conta con la partecipazione alla prova nazionale cadetti di Foggia, la qualificazione assoluta a Zevio, e soprattutto la gara nazionale a squadre di Adria. Fiore all’occhiello della stagione certamente è stata la nostra spedizione con ben 7 elementi alla Marathon Fleuret di Parigi, la gara internazionale più prestigiosa del mondo per il settore U14 e Cadetti. Ci piace anche ricordare che per il secondo anno consecutivo abbiamo anche un corso per ragazzi autistici, realizzato con la collaborazione dell’associazione Il Raggio di Sole di Nichelino. Il prossimo anno puntiamo a migliorare, oltre che a consolidare questi risultati. Verranno aumentati i giorni di allenamento per gli atleti dalla categoria Ragazzi in sù, che avranno un impegno di 4 volte a settimana per complessive 12 ore. Avremo i Giovanissimi per tre volte alla settimana, mentre il settore U10 resta su allenamenti, perchè siamo una società agonistica e basta, ma vogliamo che l’approccio sia progressivo negli anni.

La cerimonia è stata presentata dal Maestro, e presidente del Circolo, Paolo Cuccu, coadivato per la consegna dei premi dai consiglieri Silvia Quaglia, Marco Andruetto, Claudio Nota, Gianfranco Borgogno, Giuseppe Alfano e dall’addetto stampa Michele Fassinotti.

Ramon e Giancarlo premiati dal consigliere Giuseppe Alfano

Ramon e Giancarlo premiati dal consigliere Giuseppe Alfano

La cerimonia si è aperta con la consegna dei premi speciali ai nostri soci che si sono maggiormente distinti durante la stagione 2018/19. Il primo ad essere premiato è stato il nostro Campione Regionale della categoria Giovanissimi Luca Juravle, vincitore della gara organizzata proprio dal nostro Circolo lo scorso gennaio. Per lui un attestato di merito ed un buono sconto da utilizzare il prossimo anno. A seguire Tommaso Giraudo, Giancarlo Fassinotti e Ramon Soncin che hanno vinto una lama completa per essere stati i più presenti agli allenamenti durante la stagione, non sveliamo il numero ma possiamo dire che si avvicinano moltissimo al 100%. Quindi una maglietta anche a Giulio Quaglio e Alessandro Guglielmo, componenti della squadra che ha preso parte al Campionato Nazionale di Serie C ad Adria.

Un momento della consegna dei diplomi da parte del consigliere Gianfranco Borgogno e dall'addetto stampa Michele Fassinotti

Un momento della consegna dei diplomi da parte del consigliere Gianfranco Borgogno e dall’addetto stampa Michele Fassinotti

Si è poi passati alla consegna degli attestati di merito per tutti i partecipanti ai nostri corsi. Quest’anno un logo speciale è stato inserito per i “TOP100″, tutti i nostri atleti che hanno superato, nell’arco della stagione, le 100 presenze agli allenamenti. Per primi sono stati premiati i nostri partecipanti al corso di Ludoscherma del Martedì, successivamente i partecipanti al corso di Pre-Agonistica del lunedì e giovedì, ed infine gli agonisti del settore Gran Premio Giovanissimi U14 e i più grandi della categoria Cadetti U17 e Giovani U20. Vogliamo però ricordare i TOP 100, che qest’anno sono stati sei : Tommaso, Matteo, Filippo, Ramon, Luca e Gabriele.

Terminata la parte degli attestati, siamo arrivati a quella attesa delle premiazioni dei tornei sociali. Tra i piccoli U10 ha vinto Vincenzo, che in finale ha battuto Ramon.

La premiazione degli U10

La premiazione del torneo sociale degli U10

Semifinalisti classificati al terzo posto a pari merito Francesca, prima delle bambine, e Guido Maria. Per il vincitore una coppa, una medaglia, una maglietta, calze da scherma del Circolo e una sacca porta fioretti per le prossime gare. Per il secondo ed i due terzi classificati una coppa, una medaglia e la maglietta. Per Francesca come migliore delle bambine, anche una sacca porta fioretti. Per gli altri partecipanti alla gara una medaglie ed un assaggio di Olio Ferrari, uno dei nostri sponsor alla gara di gennaio. Tra gli U14 ha vinto Luca, che ha chiuso così una stagione sicuramente molto bella, che in finale ha avuto la meglio su Matteo, al terzo posto Tommaso e Gabriele. Per Luca una coppa, una medaglia, le calze da scherma e la tazza con il logo del Circolo. Ai piazzati sul podio coppa, medaglia e maglietta. per gli altri partecipanti, come per la gara dei piccoli, una medaglia e un assaggio di Olio Ferrari.

Ed infine il premio più atteso. Quest’anno il trofeo per l’atleta dell’anno del Circolo è stato assegnato a Luca Juravle, in virtù del suo impegno, dei suoi ottimi risultati e per la grandissima voglia di vincere che ha dimostrato per tutta la stagione. Un esempio per tutti quanti, che speriamo sia seguito da tutti gli altri nostri atleti.

Festa di fine anno agonistico 2017/18

Venerdì 1 giugno 2018

Un momento della premiazione nei nostri atleti più piccoli

Un momento della premiazione nei nostri atleti più piccoli

Anche quets’anno è arrivato il tempo delle somme finali della stagione, e come ogni anno le abbiamo volute tirare tutti assieme in palestra tra una torta e un bicchiere di spritz. La festa di fine anno agonistico è stata certamente una delle più riuscite, e partecipate, di sempre. Abbiamo premiato tutti i nostri soci, dal più piccolo che è stato Giacomo alla più grande Gabriela, alla quale abbiamo anche assegnato il premio “simpatia” consistente in un pupazzetto di Wonder Woman, da cui ha subito preso il nome un trofeo che tutti ovrrebbe già a cadenza annuale. I primi a prendersi la scena i nostri quattro piccoli moschettieri vincitori del titolo regionale di fioretto nella categoria “Maschietti/Giovanissimi” (2007-2006), le gare a squadre piacciono e quando si vincono è sempre un evento speciale. Successivamente sono stati premiati i piccoli partecipanti del torneo sociale per “Prime Lame/Esoridenti”, vinto dalla nostra Francesca in finale su Francesco, entrambi 2009, al terzo posto Guido Maria (2009) che ha battuto nella finalina Ramon (2008). Dopo è stata la volta dei partecipanti al trofeo sociale per il Gran Premio Giovanissimi, vinto da Lorenzo (il fratello di Francesca,

Massima attenzione per il discorso di fine anno del presidente :)

Massima attenzione per il discorso di fine anno del presidente :)

una cosa in famiglia quest’anno) della categoria “Allievi” (2004) che in finale ha battuto Luca che è ancora nei “Maschietti”, ma quest’anno per un pelo ha sfiorato la finale ai campionati italiani della sua categoria. Terzo posto assegnato in una sfida tra due “Giovanissimi”: Matteo e Tommaso, con la vittoria del primo. Il premio speciale per il più presente dell’anno è andato a Tommaso, che questa stagione ha mancato un solo allenamento, per lui un guanto modello JKO della ditta EUROFENCING, nostro sponsor tecnico. Premiati con una pergamena anche tutti i partecipanti alle varie attività, come il corso per fioretti speciali ed anche tutti i nostri “Cadetti” e “Giovani”, che anche se ottenere risultati agonisticamente rilevanti anche comunque difeso con onore i colori del Circolo sulle pedane nazionali. La data del 1 giugno è stata scelta anche perchè simbolicamente rappresenta l’inizio della nuova stagione, perchè da subito noi partiamo per prepararci al meglio agli eventi ai quali prendero parte nel 2018/19. Da lunedì prossimo gli allenamenti saranno per tutti lunedì e giovedì. sempre dalla 17:30, fino a fine luglio. Dal 25 agosto al 1 settembre per chi si è iscritto saremo al Camp di scherma a Ponte di legno (BS), e dal 3 settembre settimana full-immersion in palestra. Da lunedì 11 settembre attività regolare con gli orari per la nuova stagione già comunicati e appesi nella bacheca della palestra. 

Restate sintonizzati perchè le news della prossima stagione ancora non sono finite, nei prossimi giorni vi sveleremo il nostro “Evento dell’anno” per il 2019. C’moooon Ramon!!!!

#RoadtoRiccione2019

Gallery con le foto della festa di fine anno

 

Tornei sociali e festa di fine anno

Torneo Sociale 2018

FESTA DI FINE ANNO
Anche quest’anno la festa finale con la consegna dei diplomi a tutti i soci, di ogni età, e la premiazione degli atleti che hanno raggiunto i risultati più importanti si terrà in palestra con la solita formula del “Porta & Condividi”. Ognuno è chiamato a contruibuire come vuole, portando cibo solido o liquido (contenersi nelle quantità e gradazioni alcoliche, mi raccomando!!). La festa si terrà VENERDI’ 1 GIUGNO dalle ore 17:30.
L’attività istituzionale della stagione terminerà venerdì 8 giugno, fino ad allora tutto proseguirà regolarmente con i consueti orari.
 
TORNEO SOCIALE
Per i piccoli del 2008/2009/2010 sarà svolto giovedì 31 maggio, nell’orario di palestra. Come anticipato si potrebbe sforare l’orario, vi prego la massima elasticità. 
Per i grandi del GPG 2004/2005/2006/2007 sarà svolto mercoledì 30 maggio nell’orario di palestra. 
Si raccomanda la massima puntualità!
La premiazione di entrambi i tornei si farà durante la festa di fine anno.
 

1° torneo sociale di spada per non-vendenti

Torino, 17 giugno 2017

I partecipanti al torneo, da sx: Nevio, Maria, Giuseppe, il Maestro Paolo, Patrizia

I partecipanti al torneo, da sx: Nevio, Maria, Giuseppe, il Maestro Paolo, Patrizia

Abbiamo concluso anche questa grande avventura che è stata il corso di scherma per atleti non-vedenti. Considerando che è la prima volta che si pratica questa attività a Torino, e quindi è stato per tutti i partecipanti l’esordio assoluto nel nostro sport, avere avuto sei partecipanti è stato un successo assolutamente inaspettato. Solitamente questo genere di attività hanno mediamente 2-3 adesioni.

La specialità praticata è la spada, con alcuni accorgimenti regolamentari e di attrezzatura che permettono loro di effettuare gli assalti. Brevemente le differenze sostanziali dalla spada per normodotati è la guida al centro della pedana, che serve come riferimento per gli spostamenti, e la necessità di avere un contatto tra le lame prima di potere colpire l’avversario.

Abbiamo voluto concludere questa prima stagione, che è stata improntata sull’avviamento, quindi l’acquisizione delle regole e l’apprendimento dei movimenti di base, con un piccolo torneo tra i partecipanti.

Come nelle gare vere, si è cominciato con un girone per poi proseguire con l’eliminazione diretta a 10 stoccate. La gara è stata vinta dal “deux ex machina” del gruppo, nonchè riferimento imprescindibile dello sport per non-vedenti a Torino Giuseppe Valentini. In finale ha battuto l’altra veterana del gruppo Maria. Gradino più basso del podio per Nevio e Patrizia.

Il prossimo anno si comincerà con il corso agonistico, passando quindi all’utilizzo di attrezzature vere, con l’obbiettivo dichiarato di partecipare da protagonisti ai campionati italiani assoluti che si terranno a Milano esattamente da 1 anno.

Naturalmente ripartirà anche il corso di avviamento, per tutti quelli che vorranno avvicinarsi alla scherma per la prima volta. Appuntamento per a settembre!!

Ultime stoccate: Arcore e torneo sociale

Arcore (MI) & Castelnuovo (AT)

Sara vittoriosa sul podio di Arcore

Sara vittoriosa sul podio di Arcore

Ultime stoccate della stagione, oramai prossima alla pausa estiva. Sabato 5 giugno ultima uscita stagionale per il 14° Trofeo “Città di Arcore”, organizzato dalla locale società ESSEPI’ 96. Nella categoria Bambine/Giovanissime, riunite per il non elevato numero di iscritte, quarta vittoria stagione per Sara Vitale, che batteva nettamente tutte le avversarie fino alla finalissima con la quotata comasca Cimiotti, vinta con il netto punteggio di 10-3.

Meno in palla i suoi colleghi maschi, presenti in quattro nella gara riservata alla categoria Maschietti/Giovanissimi, Paolo Crivello, il più piccolo in gara, chiudeva purtroppo con poca fortuna il girone preliminare, ed uscita al primo incontro di eliminazione diretta per mano, anzi: per il fioretto del milanese Brambilla. Passavano questo primo incontro gli altri tre moschettieri: Alberto

I quattro moschettieri di Arcore con il Maestro

I quattro moschettieri di Arcore con il Maestro

Piccinni, apparso il più in palla dei quattro, sconfiggendo 10-3 Masciandaro (Mangiarotti), Francesco Rossignoli battendo 10-4 Bentivoglio (Salò) e Lorenzo Pattanaro eliminava, dopo una rimonta sul filo di lana, Scaccabarozzi (Lecco).

Il turno successivo, per passare da “16” a “8”, era fatale  per tutti e tre. Alberto usciva subendo un 4-10 da D’Angelo (Mangiarotti), Lorenzo lottava per tutta la prima frazione per poi cedere al caldo ed alla fatica con  Salvo (Lucca) per 5-10. Identico punteggio anche per Francesco, subito dal mancino Zancanella (Torino).

Alberto (a dx) in una fase della gara

Alberto (a dx) in una fase della gara

I nostri chiudevano all’11° posto Alberto, al 13° Francesco, al 14° Lorenzo ed al 25° Paolo.

La settimana successiva, precisamente domenica 13 giugno, gran finale per il nostro sodalizio con il torneo sociale, disputato presso la bellissima basilica di Colle Don Bosco, in provincia di Asti.

Scelta fatta per potere festeggiare questa lunga stagione con i nuovi amici di Castelnuovo Don Bosco, dove da gennaio il prof. Lorenzo Cirillo in collaborazione con il tecnico di sala Paolo Cuccu ha avviato un corso di scherma.

Tanti i bambini presenti, da Castelnuovo e da Torino, che si sono divertiti sia con i fioretti di plastica Nasycon che con i fioretti di ferro.

Tra gli agonisti la vittoria è andata a Sara Vitale, che ha totalizzato 7 vittorie in 8 incontri. Piazza d’onore per Lorenzo Pattanaro con 6 vittorie. Al terzo posto Francesco Rossignoli precedeva per differenza stoccate Angelica Moro. Entrambi avevano chiuso con 5 vittorie.

L'affollato torneo sociale 2010

L’affollato torneo sociale 2010

Tra i grandi del settore di avviamento (9-12 anni) vince Geremy, che totalizza 6 vittorie su 7 incontri, al secondo posto Francesca con 5 vittorie ed al terzo Yasim con 4. Tra i più piccoli (6-8 anni) prima vittoria in carriera per Riccardo con 6 vittorie su 7 match. Piazza d’onore per Marco che chiude a 4 vittorie, terzo posto per la migliore differenza stoccate per Chiara, con 3 vittorie come Lorenzo e Andrea, il piccolissimo fratello di Sara.

Per tutti una medaglia a ricordo della manifestazione, e la maglietta del Circolo, per i meglio piazzati anche coppe e diari scolastici ovviamente della scherma!!

Finita la parte agonistica, ricco buffet per tutti gli intervenuti ed a seguire un mega grigliata che ha degnamente reso onore allo spirito del nostro sodalizio! A tutti: ad majora